Come cuocere il riso basmati: 6 consigli utili

Ingrediente particolarmente apprezzato in cucina, il riso basmati si presta alla realizzazione di tantissime ricette: ecco come cuocerlo al meglio

Come cuocere il riso basmati: tot consigli utili Ricco di proprietà, il riso basmati, rispetto alle altre varietà, è leggero, facilmente digeribile e veramente versatile. Non solo: il tempo di cottura del riso basmati è nettamente inferiore: è pronto in 10 minuti, esattamente come la maggior parte dei formati di pasta.

Per cuocere il riso basmati nel migliore dei modi, tuttavia, esistono degli accorgimenti da tenere a mente per ottenere un risultato più che soddisfacente, che variano, ovviamente, a seconda del metodo scelto. Seguiteli per andare sul sicuro!


Come cuocere il riso basmati


  1. Sciacquatelo sempre prima dell'utilizzo per eliminare l'amido in eccesso: così facendo otterrete dei chicchi ben sgranati. Utilizzate esclusivamente acqua fredda.
  2. Passaggio utile ma non indispensabile: fatelo tostare per un minuto in padella con poco olio prima della cottura.
  3. Fate cuocere il riso basmati per assorbimento versando sopra il doppio e 1/2 del suo peso di acqua.
  4. Mantenete la fiamma al minimo e ponete sopra un coperchio. Attendete 10 minuti senza mescolare.
  5. Prima di poter sgranare il riso, fatelo riposare lontano dal fuoco per qualche minuto.
  6. Ecco svelato come cuocere il riso basmati in bianco: i consigli appena elencati valgono anche per quello integrale.

Fatto questo, la domanda sorge spontanea: come condire il riso basmati? Ecco qualche ricetta da non perdere.

Riso basmati con verdure light

Insalata di riso basmati

Pollo al curry con riso basmati

Photo | iStock

  • shares
  • Mail