Tè freddo alla pesca fatto in casa, la ricetta semplice

23 Luglio 2018

Pronti per la “ricetta” del tè freddo alla pesca fatto in casa? Una bevanda dolce, fresca, leggera e pronta per aiutarci a combattere l’afa estiva: pochi ingredienti, facilmente reperibili, per un piacevole refrigerio. Adatto anche ai bambini (potete utilizzare il tè deteinato all’occorrenza) non potete non tenerne una bottiglia in frigo. Per uso personale o da offrire agli ospiti, andrà a ruba.

Una volta pronto, niente paura: la conservazione del tè freddo fatto in casa è abbastanza lunga. In ogni caso, prepararlo è talmente semplice che potrete averlo sempre fresco a disposizione. Voglia di sorseggiarlo? Ecco come prepararlo in poche mosse!Leggi anche: Come preparare il tè freddo alcolico

Ingredienti

1 lt di acqua
4 bustine di tè nero
80 gr di zucchero
2 pesche gialle

Preparazione

Versate in una pentola l’acqua e portatela a bollore. Spegnete la fiamma ed unite le bustine di tè. Lasciatele in infusione per non più di 5 minuti, quindi prelevatele ed unite lo zucchero (potete utilizzarne più o meno, a seconda dei gusti). Mescolate bene per farlo sciogliere completamente, quindi lavate le pesche, tagliatele a spicchi dopo avere eliminato il nocciolo ed aggiungetele al tè.

Adesso fatelo riposare fino a quando raggiunge la temperatura ambiente, quindi trasferitelo in una brocca con le pesche e mettetelo in frigo fino a completo raffreddamento. Servite il tè freddo con qualche cubetto di ghiaccio a piacere. E’ possibile completarlo con una fogliolina di mentà fresca.
Leggi anche: Caffè freddo con panna in bottiglia: la ricetta

I Video di Gustoblog: Portogallo da gustare