La ricetta originale dell'Angelo azzurro, il cocktail da brivido

La ricetta originale dell'Angelo azzurro, il cocktail da brivido

L'Angelo azzurro è un cocktail alcolico. Il nome è molto bello e varie sono le spiegazioni: c'è chi lo ritiene un omaggio al film L'angelo azzurro (1930) con Marlene Dietrich e chi, più concretamente, associa l'azzurro al colore del cocktail stesso e il riferimento all'angelo per il fatto che, essendo molto alcolico, fa volare (la testa, di sicuro!). A dire il vero l'Angelo azzurro non è conosciuto fuori dell'Italia: secondo alcuni questo cocktail non sarebbe altro che una versione italianizzata del celebre Blue Lagoon.

Non essendoci una versione ufficiale della ricetta dell'Angelo azzurro, proponiamo quella più diffusa. Per fare un buon angelo azzurro, dunque, ci occorrono: 6 parti di Gin, 3 parti di Cointreau, 1 parte di Blue Curaçao.

Versate tutti gli ingredienti in uno shaker con del ghiaccio, agitate e servite in un tumbler medio. In alternativa potete mettere nel bicchiere 4 o 5 cubetti di ghiaccio e versarvi Gin, Cointreau e Blue Curaçao, senza mescolare.

In ogni caso, ricordatevi di bere moderatamente, soprattutto un coctkail come questo che è molto alcolico e dà subito alla testa.

Foto | Wikipedia

  • shares
  • Mail