Il tataki di tonno al sesamo con la ricetta giapponese

La ricetta facilissima e veloce del tataki di tonno al sesamo, un secondo delizioso della tradizione giapponese da fare seguendo alla lettera le nostre indicazioni.

tataki di tonno al sesamo

Il tataki di tonno al sesamo è un secondo piatto della tradizione giapponese, un piatto che si prepara in pochissimo tempo e che vi farà fare un figurone con amici e familiari. Il tataki è un termine nipponico che indica una cottura veloce alla piastra di pesce o carne che poi vengono conditi con zenzero tritato e salsa di soia. Il tataki è stato inventato nel 1800 da un samurai ramingo, Sakamoto Ryōma, che è stato ispirato da un gruppo di europei che arrostivano il pesce alla piastra, dalla combinazione di questo tipo di cottura con i sapori giapponesi è nato il tataki. Per questo tipo di preparazioni è essenziale acquistare del tonno di ottima qualità precedentemente abbattuto, l’interno rimarrà un po’ crudo quindi è bene non correre rischi.

Ingredienti


    300 gr di filetto di tonno.
    pepe in grani
    finocchietto selvatico
    timo
    maggiorana
    salsa di soia
    olio extravergine di oliva
    semi di sesamo
    zucchero
    aglio
    aceto
    zenzero sminuzzato
    senape
    1 melanzana
    erba cipollina
    mandorle

Preparazione


Lavate la melanzana, tagliatela a striscioline e poi cuocetela in padella o alla piastra fino a quando sarà ben dorata. Nel frattempo schiacciate con il mortaio aglio e zenzero, mescolateli con la salsa di soia, un pizzico di zucchero e un filo di aceto, mescolate bene e versate il composto in un piatto. Unite il tonno e fatelo marinare per 15 minuti girandolo ogni tanto.

Intanto nel mortaio pestate insieme il pepe, il timo, la maggiorana, il finocchietto selvatico e un pizzico di sale. Tostate i semi di sesamo in padella e poi metteteli in una ciotolina e mescolateli con la salsa di soia.

Prendete i filetti di tonno, fateli sgocciolare e poi pennellateli con la senape, quindi passateli nei semi di sesamo con la salsa di soia, pressate un po’ per farli aderire. Cuocete il tonno su una piastra rovente per pochi minuti, si deve caramellare fuori e restare un po’ crudo dentro.

Tagliate i filetti di tonno a fette non troppo sottili e poi passateli nella salsa di soia. Servite il tataki di tonno con le melanzane condite con olio extravergine di oliva e sale e guarnite con il pesto di erbe aromatiche, le scaglie di mandorle e l’erba cipollina.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail