La ricetta degli gnocchi di carote senza patate

Una alternativa, altrettanto appagante, ai classici gnocchi di patate: ecco come si preparano quelli con sole carote

La ricetta degli gnocchi di carote senza patate

Preparare degli gnocchi di carote senza patate non solo è possibile, ma è anche divertente. Quelli che si ottengono sono dei tocchetti gustosi da lessare in acqua bollente salata ed accompagnare con i più svariati ingredienti. Tra i condimenti per gli gnocchi di carote spiccano il sugo di pomodoro, il burro e salvia, ma anche lo speck con la panna. La scelta è vasta, e permette di accontentare i propri gusti.

Questi gnocchi di carote senza patate e senza uova possono essere considerati light, almeno rispetto alla ricetta originale. Starà a voi contenervi con i grassi del condimento: limitatevi nell'uso dell'olio prediligendo, magari, una purea di zucchine o di zucca, per ottenere un primo cremoso, sano e tanto allettante. Gli gnocchi di carote sono perfetti per il pranzo dei bambini: teneteli a mente.

Ingredienti

5 carote di medie dimensioni
farina 00 qb
sale e pepe

Preparazione

Lavate bene le carote, eliminate il ciuffo e trasferitele in un tegame in acqua bollente salata. Fatele lessare fino a quando risultano morbide, quindi scolatele e schiacciatele con il passapatate. Ottenuta una poltiglia, fatela raffreddare in una ciotola. Adesso regolate di sale e pepe e iniziate ad unire la farina, man mano che viene assorbita. Dovrete ottenere un impasto morbido ma modellabile. A questo punto ricavate dei rotolini e tagliateli a tocchetti delle stesse dimensioni.
Versate in una pentola dell'acqua ed accendete il fornello. Giunta a bollore salatela, quindi buttate gli gnocchi di carotee attendete che salgano a galla. Scolateli e conditeli a piacere.


Photo | iStock

  • shares
  • Mail