Prosciutto per ricconi

prosciutto da ricconiLa notizia sta spopolando ed è a dir poco sconcertante, almeno ad avviso di chi scrive. Un prosciutto del valore di 2100 $ viene prodotto ad Alburquerque, Spagna: è senza dubbio alcuno il prosciutto più caro al mondo.

L’Alba Quercus Reserve (già il nome pare di discendenza regale) sarà pronto soltanto nel 2008 – si presume per Natale - e verrà venduto per intero, non affettato (scordatevi quindi di assaggiarne una fetta!).

Ma cosa renderà un prosciutto tanto speciale da costare quanto un pc di ultima generazione? Pare che il produttore, Manuel Maldonado, allevi amorevolmente i propri suini nutrendoli esclusivamente con ghiande, poi li macelli e ne curi le carni per due anni (il doppio dei suoi colleghi). Il risultato? Un prosciutto dal sapore intenso e dalla texture oleosa. La produzione è stimata in 80-100 prosciutti l’anno.

Insomma un prosciutto da gourmet, oltre che per pochi fortunati. Ecco, magari se Flavio Briatore incappasse casualmente su Gustoblog potrebbe farci un pensierino…

Via | Forbes

  • shares
  • Mail