Come usare la quinoa in ricette veloci per polpette

Le polpette di quinoa e zucchine, una ricetta vegetariana ad alto valore nutritivo.[/caption]La quinoa pur essendo una pianta della stessa famiglia degli spinaci, è considerata uno pseudo cereale sia per la particolare forma dei semi che sono molto simili a quelli del miglio, che per l'alto contenuto di carboidrati e fibre che fa di questa pianta tra le più consumate dalle persone affette da celiachia dato che non contiene nemmeno il glutine.

Uno dei modi migliori per apprezzare il gusto di questo vegetale ne prevede l'utilizzo nella preparazione di polpette assieme alle più svariate verdure come le zucchine, le melanzane oppure con il tonno o con i gamberetti. Oggi vi propongo un procedimento valido per la preparazione delle polpette di quinoa qualsiasi abbinamento abbiate scelto: vi basterà variare nella cottura del secondo ingrediente ed otterrete un secondo piatto molto gustoso. Io ho scelto le zucchine, un vegetale utilizzabile in mille ricette, dal sapore dolce che facilmente si sposa con ogni accompagnamento.

Ingredienti per 4 persone: 400 g di quinoa, 4 uova, 200 g di pecorino, 4 piccole zucchine, 250 g di pangrattato, sale, olio evo.

Preparazione: un passaggio fondamentale è quello di mettere a bagno la quinoa in acqua almeno 24 ore prima di cuocerla, di modo che perda la sostanza che la ricopre e che, altrimenti, conferirebbe a questo pseudo cereale un retrogusto piuttosto amaro; per essere sicuri di aver eliminato tutta quella sostanza amarognola, cambiate l'acqua almeno due volte durante le 24 ore. Trascorso questo tempo, scolate la quinoa e cuocetela in acqua bollente salata per almeno 20 minuti: non vi preoccupate per la quantità d'acqua, la quinoa non ricresce come il riso o il cous cous. Scolate ancora la quinoa che a questo punto è pronta per essere condita anche ad insalata o in altre preparazioni. Lavate le zucchine, mondatele e tagliatele a dadini; unitele alla quinoa assieme alle uova e al pecorino. Aggiungete anche il pangrattato, il sale e l'olio evo ed impastate il tutto con le mani amalgamando bene gli ingredienti. Rivestite con della carta da forno una teglia, formate tante polpettine della forma e la grandezza che preferite e ponetele a cuocere in forno caldo a 180 gradi per almeno 20 minuti: saranno cotte quando la superficie risulterà dorata.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail