Profumo di Miele

Sono certa che il simpatico orsetto Winnie the Pooh farebbe carte false pur di partecipare alla seconda edizione di “Profumo di Miele”, la festa del miele curata da Slowfood Fiumicino per la Biodiversità che si terrà l’1 e il 2 Settembre a Maccarese, sul litorale romano.

Le carte in regola per bissare il successo dello scorso anno, a ben vedere, ci sono tutte: esposizione di prodotti derivati dall’apicoltura locale (non solo miele, ma anche propoli, pappa reale, cera, polline, pane e dolci) con un occhio di riguardo per il biologico, degustazioni ed altre iniziative quali la tavola rotonda dal tema “Salvare le api per salvare l'ecosistema” e i laboratori del gusto “Miele e salute: le grandi doti dei prodotti delle api, nel raggiungimento del benessere” e “L'uso del Miele nella cucina Storica e Medievale” (a numero chiuso e solo su prenotazione).

Curioso il gemellaggio con la cittadina etiope di Wukro, dove si produce un pregiatissimo miele bianco (il colore pare derivi dalle fioriture locali delle labiate, appartenenti alla famiglia della salvia, fichi d’india ed euforbia).

L’ingresso è gratuito e la mascotte dell’evento, manco a dirlo, è un buffissimo orsetto.

  • shares
  • Mail