Come fare i krumiri con la ricetta originale

Come fare i krumiri con la ricetta originale

I krumiri, tipici biscotti piemontesi originari di Casale Monferrato, portano con sè una erronea credenza che è meglio chiarire. La farina: molte ricette casalinghe riportano tra gli ingredienti la farina di mais, che assolutamente non è presente nella ricetta originale e la cui presenza sarebbe giustificata dall'esigenza di ottenere un impasto duro. In realtà la farina da utilizzare è quella bianca, ideale sarebbe quella macinata non troppo fine, non facilmente reperibile però nei supermercati ma probabilmente dal vostro panettiere di fiducia. Un consiglio per ottenere invece il classico aspetto consiste, in mancanza di sparabiscotti e quant'altro, di ricavare i biscotti a mano, dopo averli stesi a bastoncino e rigarli in superficie con i rebbi di una forchetta.

Ingredienti: 300 grammi di farina 0, 100 grammi di burro, 120 grammi zucchero, 1 uovo, 1 tuorlo, 1/2 bacca di vaniglia fresca.

Procedimento: lavorare a crema il burro ammorbidito a temperarura ambiente con lo zucchero. Unire l'uovo ed il tuorlo e lavorare con lo sbattitore elettrico. Unire adesso la farina setacciata e la vaniglia e mescolare bene. Si otterrà un composto molto sodo. Trasferirlo in frigo per circa un'ora appositamente avvolto da pellicola trasparente. Prelevare l'impasto a pezzi e passarlo nella sparabiscotti con la formina a stella. Tagliare a pezzi l'impasto, dare la forma di una curva e disporre sulla teglia rivestita di carta forno. Cuocere a 200 C° per circa 5 minuti, poi abbassare la temperatura a 180 C° e proseguire per altri 15 minuti a 180C°. Sfornare e fare raffreddare.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail