Formaggi tipici: Seirass

7 Settembre 2007

Ancora oggi questo tipico prodotto piemontese viene venduto nelle caratteristiche confezioni di garza, dalla forma conica.

In realtà non si tratta di un vero e proprio formaggio ma di una ricotta ( Seirass deriva da siero). Ci sono tuttavia delle notevoli differenze rispetto alla normale ricotta: il sapore è infatti più complesso e burroso per il siero ovino utilizzato nella produzione e per l’aggiunta di panna alla fine della lavorazione. Veramente particolare il modo in cui viene conservata: invece della salatura o dell’affumicatura, questa ricotta viene avvolta nel fieno fresco, da cui trae una delicata nota aromatica. La produzione, pur non essendo abbondante, è diffusa su quasi tutto il territorio piemontese, anche se è più facilmente reperibile tra i piccoli casari della Val Pellice.

Fresco e abbastanza leggero, dal sapore non particolarmente strutturato, il Seirass è ottimo per spuntini o aperitivi. Accompagnato da un bel bicchiere di Frascati Cannellino o di Moscato (visto che ci troviamo in Piemonte), renderà più gustosa la classica gita fuoriporta.

La foto è tratta dal sito: www.guffantiformaggi.com

I Video di Gustoblog: Fattoria Buca Nuova: Gusto on The Road