Radio Africa & Kitchen, lo chef nomade

8 Settembre 2007

Che cosa è? E’ un ristorante nomade con prodotti e metodi sostenibili. Il cibo si ispira all’antica tradizione dei paesi del Mediterraneo e del Mar Rosso. Radio Africa & Kitchen è una creazione dello chef Eskender Aseged, originario dell’Etiopia ma con venti anni di esperienza nei ristoranti di San Francisco.

Nella primavera del 2004 ha iniziato a servire piatti direttamente a casa sua per gruppi di 15-20 amici e amici degli amici. Era nata Radio Africa, la voce si stava diffondendo e il passo successivo fu quello di cucinare al Velo Rouge Cafe fino al dicembre del 2005. Adesso lo chef nomade serve cene sempre al Velo Rouge Cafe il mercoledì e il venerdì a da febbraio anche allo Sweet Adeline Bakeshop.

La storia mi piace molto, è affascinante di per sè per il sol fatto di avere il carattere nomade proprio di una cultura ormai in via di estinzione. Ma perchè Radio Africa? Il nome viene dal’esperienza di Eskender da ragazzo in Etiopia con scarsissimi punti di contatto con la musica popolare e lo sport. Solo una famiglia in ogni quartiere aveva la radio e lì si riunivano tutti i ragazzi per ascoltare le partite di calcio e la musica, stando insieme, conversando, giocando e mangiando cibi tipici della zona.

Ecco che Eskender ha voluto ricreare quell’atmosfera familiare con la sua Radio Africa & Kitchen. Per quanto riguarda il cibo, padrone assoluto è il Mediterraneo con idee provenienti dai lunghi viaggi di scoperta in Egitto, Marocco, Sudan, Spagna, Italia e Francia. Sembra che il cibo sia di ottima qualità, ne ha scritto anche il San Francisco Chronicle.

I Video di Gustoblog: Gustoblog alla scoperta dell’Abruzzo