Prepara i whoopie con la ricetta originale americana

La storia che la tradizione d'oltreoceano racconta di questi dolcetti ha un gusto vagamente poetico; si dice infatti che queste piccole tartine siano frutto della fantasia culinaria delle donne Amish americane che le preparavano e le nascondevano come un piccolo tesoro all'interno dei cestini del pranzo dei mariti e dei figli che, al momento della piacevole scoperta, esprimevano divertiti la propria sorpresa esclamando :" Whoopie!".

Che sia storia o leggenda, l'unica certezza è che questi piccoli dolci americani sono di una bontà indescrivibile: due dischetti di morbida pasta al cacao unite da una soffice crema alla vaniglia assicurano un sapore meraviglioso e gradito sia ai grandi che ai piccini. Procuratevi gli ingredienti e seguite il procedimento che oggi vi illustrerò, tutti coloro i quali offrirete questi pasticcini non potranno che esclamare: " Whoopie!".

Ingredienti per circa 20 Woopie: 250 g di farina 00, 80 g di cacao amaro, 1 bicchiere di latte, 1 bustina di lievito in polvere per dolci, 80 ml di panna liquida, 2 bustine di vanillina, 150 g di burro, 350 g di zucchero semolato, 50 g di zucchero a velo, 3 uova, 1 pizzico di sale fino, 1 pizzico di sale grosso, 1 cucchiaino di succo di limone concentrato.

Preparazione: unite la panna, il succo di limone e una bustina di vanillina poi mescolate energicamente evitando la formazione di grumi; con una frusta elettrica, lavorate il burro ammorbidito a temperatura ambiente con 150 g di zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. A questo unite il composto di panna e limone, un uovo intero, il pizzico di sale fino e la farina setacciata con il lievito e il cacao; continuate a lavorare il tutto con la frusta elettrica versando il latte a filo fino ad ottenere un impasto omogeneo e cremoso. Con una tasca da pasticcere, utilizzando una bocchetta liscia, su una teglia foderata con carta da forno, formate tanti dischetti dello stesso diametro per un totale di circa 40 dischetti che siano abbastanza alti; cuoceteli in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 15 minuti, poi estraeteli dal forno e lasciateli raffreddare su una gratella. Intanto che i dischetti si raffreddano, preparate la crema per il ripieno: fate sciogliere lo zucchero restante in un pentolino con poco zucchero, portatelo a bollore e proseguite la cottura per almeno 5 minuti. Con il pizzico di sale che vi è rimastoe lo zucchero a velo , montate a neve gli albumi delle ultime due uova, poi unite il composto di acque e zucchero, la bustina di vanillina e amalgamate bene il tutto mescolando dal basso verso l'alto di modo che gli albumi non si smontino. Trasferite la crema così ottenuta in una tasca da pasticcere con la bocchetta licia e spremetela sulla parte piatta dei dischetti, coprite con un altro discetto e proseguite fino alla fine di tutti i biscotti.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail