Cibi esotici: Paneer

17 Settembre 2007

Il Paneer è il formaggio più diffuso in tutto il territorio indiano, anche se pare che la sua origine sia da ricercare nelle regioni afgane.

Per la preparazione non viene usato caglio animale ma semplicemente acido citrico (succo di limone); l’utilizzo esclusivo di ingredienti vegetariani ne fa la principale risorsa di proteine per i buddisti.

Il sapore non è particolarmente complesso; a dire la verità assomiglia ad una caciotta fresca, abbastanza insipida. Forse per questo motivo viene spesso utilizzato come ingrediente per ricette più complicate: è presente di solito nel ripieno dei samosa, viene fritto e accompagnato a verdure di vario tipo o cotto “in umido” con patate e salse iperspeziate: si cerca insomma di renderlo un po’ più saporito…

La foto è tratta dal sito: www.chefsline.com

I Video di Gustoblog: Fattoria Buca Nuova: Gusto on The Road