La ricetta del latte di mandorla secondo la tradizione casalinga siciliana

La ricetta del latte di mandorla secondo la tradizione casalinga siciliana

Ingrediente imprescindibile di molte preparazioni siciliane, il latte di mandorla è prima di tutto una bevanda fresca e dissetante, golosa da gustare anche da sola. In Sicilia lo si trova pronto dappertutto, dai supermercati alle pasticcerie, ma farlo in casa regala una soddisfazione unica. Una versione molto veloce prevede di preparare il latte di mandorla a partire da un panetto di pasta di mandorle. Questa invece è la ricetta del latte di mandorla secondo la tradizione casalinga siciliana che si prepara preferibilmente con le mandorle pizzute di Avola, pestate nel mortaio insieme a zucchero semolato e acqua. Nel caso in cui non troviate questa varietà di mandorle, potete utilizzare quelle che avete a disposizione.

Ingredienti: 1/2 kg di mandorle pizzute di Avola, 180-200 gr di zucchero, 2 lt di acqua.

Procedimento: scottare le mandorle per qualche minuto in acqua bollente e scolarle. Eliminare la pellicina marrone. Versarle in una terrina e metterle ad asciugare. Trasferirle in un mortaio e pestarle insieme allo zucchero poco alla volta per un risultato ottimale. Procedere con poche mandorle e poco zucchero per volta ed aggiungendo più o meno un bicchiere d'acqua per facilitare l'operazione. Pestare le mandorle fino ad ottenerne la polpa, trasferirla in un telo pulito e chiuderlo. Spremerlo e far cadere il liquido in un contenitore. Unire al liquido l'acqua rimasta e versare il latte di mandorle in una bottiglia. Conservare in frigo e servirlo freddo.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail