Frittella veneziana, la ricetta tradizionale

Tra le ricette dei dolci di Carnevale spicca quella della frittella veneziana: ecco come prepararla come da tradizione

Frittella veneziana, la ricetta tradizionale Quando si parla di dolci tipici di Carnevale non si può non pensare alla tipica frittella veneziana: la ricetta tradizionale ci accompagna da anni rendendo la festa più divertente dell'anno sicuramente più piacevole. Con o senza buco, la famosa frittella veneziana è conosciuta con il nome di fritole o fritoe: immaginate il profumo che va ad invadere la cucina durante la loro cottura.

Preparate con un impasto denso e ricco - contiene anche l'immancabile uvetta - le frittelle veneziane morbide esistono in diverse varianti. Allo zabaione, alla crema, alla grappa o alle mele, ogni occasione è quella giusta per provarne una nuova versione. Carnevale si avvicina, perché non iniziare la vostra personale produzione di dolci carnevaleschi tipici proprio con la ricetta di queste frittelle semplici?



Ingredienti

400 gr di farina
100 g di uvetta sultanina
1 cucchiaio di zucchero
2 uova
circa 1 bicchiere di latte
1 bicchierino di rum
30 g di lievito di birra
sale
olio di arachide
zucchero a velo

Preparazione

Mettete l'uvetta a bagno in acqua tiepida e fatela riposare per una decina di minuti. Nel frattempo sbriciolate il lievito con le mani all'interno di un bicchiere. Unite 50 ml di acqua tiepida. A parte setacciate la farina con lo zucchero e poco sale. Versatela su un piano di lavoro pulito e create una fontana al centro. Sgusciate dentro le uova, aggiungete il rum ed il lievito.

Iniziate ad amalgamare gli ingredieti, quindi unite il latte tiepido poco per volta. Dovrete ottenere un impasto denso. Aggiungete adesso l'uvetta strizzata e amalgamate anche questa. Coprite con un canovaccio e fate lievitare per un'ora e mezza o due ore. L'impasto dovrà raggiungere il doppio del suo volume. Trascorso questo tempo, ponete sul fuoco una padella con abbondante olio di semi. Una volta ben caldo, iniziate a unire il composto a cucchiaiate. Se preferite create man mano un buco al centro di ogni frittella. Fate friggere fino a completa doratura, quindi scolatele asciugando l'unto in eccesso con della carta assorbente da cucina. Spolveratele con lo zucchero a velo o semolato e gustatele.

Via | Veneziaeventi

Photo | iStock

  • shares
  • Mail