La ricetta delle girelle allo speck per l'aperitivo

Gustose e dall'aspetto accattivante, le girelle allo speck mettono tutti d'accordo ma, attenzione! Una tira l'altra

La ricetta delle girelle allo speck per l'aperitivo Se avete in programma una cena in compagnia o un aperitivo ricco, la ricetta delle girelle allo speck può fare al caso vostro. Le girelle salate di pasta sfoglia solitamente piacciono a tutti, ed anche queste non deludono. Speck, scamorza affumicata e olive verdi ne costituiscono il ripieno, che può essere sostituito a piacere: speck e rucola o mozzarella, ad esempio. Se la pasta sfoglia già pronta risulta super comoda, una versione decisamente più ricca di questi stuzzichini si ottiene dando una possibilità alle girelle di brisè allo speck, più rustiche ma non meno accattivanti.

Perfette da inserire in un qualsiasi buffet o festa di compleanno che si rispetti, le girelle di pasta sfoglia allo speck sono pronte in pochi minuti, giusto il tempo di farcire la pasta, arrotolarla, tagliarla a fette e farla cuocere in forno per il tempo previsto.


Ingredienti


1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
100 gr di speck affettato
100 gr di scamorza affettata
una decina di olive verdi

Preparazione

Iniziate la preparazione delle girelle allo speck stendendo la pasta sfoglia su piano leggermente infarinato e adagiatevi sopra le fette di speck. Distribuite poi anche la scamorza affettata e per ultime le olive denocciolate tagliate a pezzetti. Coperta tutta la superficie della pasta sfoglia - avendo cura di lasciare un cm libero sui bordi - arrotolate bene il tutto con molta cura.

A questo punto potete scegliere di fare riposare il rotolo, avvolto con della pellicola trasparente, in frigo per 30 minuti oppure tagliarlo subito a fette regolari. Disponetele su una teglia foderata di carta da forno avendo cura di distanziarle le une dalle altre. Trasferite le girelle allo speck in forno preriscaldato - modalità ventilata - a 220°C per circa 15-20 minuti. Una volta dorate, tiratele fuori e fatele intiepidire, quindi trasferitele nei vassoi e fatele raffreddare prima di servirle.

Photo | iStock

  • shares
  • Mail