Produrre vino per gioco

27 Settembre 2007
di Nemo

Giocare ad essere il proprietario di una cascina tra i vigneti, producendo virtualmente vini astigiani come Barbera, Spumante, Brachetto, Grignolino, dopo aver curate le viti, vendemmiato e imbottigliato il frutto, virtuale, delle tue fatiche.

Gli amanti del vino possono svagarsi così su myWineFarm.com ottenendo, alla fine della simulazione, un punteggio ed una valutazione sulla propria abilità nella conduzione dell’attività, dato che a berlo sono capaci tutti, ma produrre vino è un po’ più difficile (io infatti ho avuto parecchie difficoltà..).

Ogni mese viene stilata una classifica dei migliori “vignaioli virtuali”: il primo classificato vince una confezione da tre bottiglie di vino doc, naturalmente astiagiano.

I Video di Gustoblog: Gusto on The Road: Biondi Santi, il papà del Brunello