Insalata russa di Marco Bianchi, la ricetta sana

Porta la firma di Marco Bianchi questa insalata russa: ecco come prepararla in versione leggera

Insalata russa di Marco Bianchi, la ricetta sana Quella dell'insalata russa di Marco Bianchi è la versione sana e vegan di un classico della cucina.

Perfetta come antipasto o contorno ricco, altro non è che un'insalata di carote, patate e pisellini mescolati con della maionese senza uova: quella di Marco Bianchi è vegan, e può essere mangiata praticamente da tutti.

Da poter utilizzare per farci delle barchette di indivia, l'insalata russa che ne viene fuori è veramente sfiziosa ma allo stesso tempo più leggera della classica.

Dimenticate per un attimo la ricetta originale dell'insalata russa - ben più ricca di grassi - e date una possibilità a questa, che si può gustare senza troppi sensi di colpa.

Insieme ad un contorno di verdure, sui crostini e/o sulle bruschette integrali, perfino come condimento per la pasta: provatela.

Ingredienti


4 carote
2 grosse patate
1 ciotola di pisellini freschi
100 ml di bevanda vegetale a base di soia non zuccherata
220 ml di olio di semi di girasole bio
1 cucchiaino di senape
2 cucchiai di aceto di mele (o succo di limone)
1 pizzico di sale
1/2 cucchiaino di curcuma

Procedimento

Pelate le patate e tagliatele a cubetti. Raschiate la superficie delle carote e tagliate anche queste a cubetti.

Fatele sbollentare entrambe in acqua bollente insieme ai piselli ed un cucchiaio di aceto. Le verdure non devono ammorbidirsi troppo, ma rimanere croccanti. Scolatele e trasferitele in un contenitore a raffreddare bene.

Nel frattempo preparate la maionese: versate all'interno del bicchiere del mixer la bevanda di soia non zuccherata, l'olio (il doppio del peso della bevanda di soia), poca curcuma, del sale, l'aceto ed un cucchiaino di senape.

Frullate bene ad immersione azionando l'elettrodomestico fino ad ottenere una maionese abbastanza densa. Adesso unite la maionese alle verdure e mescolate bene. L'insalata russa è pronta per essere gustata.

Photo | iStock

  • shares
  • Mail