Una guida nuova, per i vini

Anzi, nemmeno troppo nuova. Ma diversa, al punto da chiamarsi proprio "L'altraguida".

Nasce da L'AcquaBuona, laVINIum, TigullioVino, e

"si propone di essere "un'antologia ragionata del vino italiano", come recita il sottotitolo, raccontata a più voci da giornalisti, esperti e sommelier appartenenti a 4 importanti portali italiani del panorama internet. Racchiude i racconti, le suggestioni, gli assaggi, gli incontri, le emozioni, le impressioni e le meditazioni su migliaia e migliaia di vini."

Contiene oltre 5.500 schede di vini, di 1.500 produttori.

Il bello è che tutto ha uno stile caldo, professionale ma umano, che arricchisce il piacere di leggere (e pregustare) le descrizioni dei vini.

In "@" vengono espressi i giudizi sintetici. Più cioccioline, migliore è il vino.

Le ricerche preimpostate sono perfette per i curiosi che si avvicinano la prima volta al sito e, magari, non hanno molta dimestichezza con i database.
Ecco allora, con un semplice click, arrivare direttamente agli ultimi vini inseriti, ai premi qualità/prezzo, all'elenco dei degustatori. Oppure alle liste per Regione, direttamente accessibili a fondo home page.

Cin cin !

  • shares
  • Mail