Come fare il caffè shakerato col Bimby

Come gustare il caffè in estate? Semplicemente shakerato: ecco come farne uno goloso con il Bimby

Come fare il caffè shakerato col Bimby
Preparare il caffè shakerato col Bimby, oltre ad essere un gioco da ragazzi, è anche un ottimo modo per realizzare una bevanda perfetta per l'estate. Ideale in alternativa al caffè caldo quando l'afa impazza, il caffè shakerato con latte con il Bimby è fresco, goloso e solitamente piace a tutti.

Quello che ne viene fuori è una sorta di caffè del nonno, ma con il vantaggio di risultare più leggero. A differenza del caffè shakerato con panna - che si realizza sempre con il Bimby - questo ha meno calorie ma è altrettanto cremoso, qualità che lo rende irresistibile alla sola vista.

Potete decidere, ovviamente, di aromatizzarlo a piacere sia con la nocciola che con il Baileys, per un tocco di gusto non indifferente.

Una quasi mousse al caffè da leccarsi i baffi ma sicuramente molto più semplice ed economica da realizzare: ecco come procedere per ottenere in pochissime mosse la famosa crema di caffè Bimby.

Ingredienti


250 ml di latte intero
50 gr di zucchero
15 gr di caffè solubile

Preparazione

Per la preparazione del caffè shakerato con il Bimby versate il latte, la sera precedente, all'interno dei contenitori appositi per fare il ghiaccio.

Il giorno successivo, trasferite il boccale del Bimby nel frigo per almeno 30 minuti, quindi mettete al suo interno lo zucchero ed il caffè ed azionate il robot per polverizzare il tutto per 10 secondi a velocità turbo.

Adesso aggiungete i cubetti di latte che avrete preso direttamente dal freezer. Azionate il Bimby per la durata di 30 secondi a velocità 10.

Come ultima operazione, inserite la farfalla e montate il tutto per circa 3 minuti a velocità 4. Il caffè shakerato con il Bimby è pronto per essere gustato.

Photo | iStock

  • shares
  • Mail