La ricetta originale del mojito e 10 varianti da non perdere

Alzi la mano chi non conosce il famoso cocktail cubano: ecco come farlo in casa e le varianti più sfiziose

La ricetta originale del mojito e 10 varianti da non perdere Si tratta probabilmente del cocktail cubano più famoso: stiamo parlando del mojito, presenza fissa di ogni aperitivo estivo - e non - che si rispetti. La ricetta originale del mojito è sacra: rum bianco, lime, zucchero di canna e menta sono gli ingredienti immancabili.

Da preparare in poche mosse, una volta servito regala piacevoli momenti di relax. Si presta ad essere sorseggiato nell'ambito di un'apericena con amici o anche in casa, tanto è facile ed allo stesso tempo irresistibile.

Siete astemi? Niente paura, la ricetta del mojito analcolico merita allo stesso modo: basta fare qualche piccola sostituzione per provare l'ebrezza di bere uno dei cocktail più apprezzati di sempre.

Se il mojito cubano con le sue proporzioni e la sua gradazione non si batte, ne esistono alcune varianti da provare. Le trovate dopo la ricetta.


Ingredienti


succo di 1 lime
1 cucchiaino di zucchero semolato
una manciata di foglie di menta
60 ml di Rum bianco
acqua gassata a piacere

Preparazione


Versate il succo di lime, lo zucchero e le foglie di menta in una brocca. Schiacciate la menta sul fondo con la punta di un mattarello. Trasferite in un bicchiere alto ed aggiungete il ghiaccio. Adesso completate con il rum, mescolando il tutto con un cucchiaio dal manico lungo. Se necessario riempite fino al bordo con acqua gassata, guarnite con la menta e servite.


10 varianti del mojito


  1. Mojito al cocco: unite al rum bianco metà dose di rum al cocco, dello sciroppo di cocco, ed aggiungete dei cubetti del frutto fresco.
  2. Mojito alla fragola: aggiungete nel bicchiere un cucchiaio di sciroppo di fragola ed una fragola a cubetti, che andrà "pestata" insieme alla menta.
  3. Mojito al basilico: è semplice: utilizzate il basilico al posto della menta.
  4. Mojito alla pesca: sciroppo alla pesca e pesca a cubetti dentro al bicchiere insieme al lime.
  5. Mojito allo zenzero: unite del ginger ale alla ricetta classica del mojito e completate con della radice di zenzero fresco grattugiata.
  6. Mojito alla liquirizia: unite uno o due cucchiai di liquore alla liquirizia al rum e al resto degli ingredienti.
  7. Mojito al mango: sciroppo di mango e frutto tagliato a cubetti da unire alla ricetta originale che trovate sopra.
  8. Mojito al lampone: anche in questa versione potete unire 1 cucchiaio di sciroppo (o di liquore) di lamponi e qualche lampobe fresco.
  9. Mojito al the verde: sostituite il tè verde all'acqua gassata prevista per poter gustare una variante davvero originale.
  10. Moijto alla birra, ovvero il Beer Mojito. Anche in questo caso la birra si aggiunge alla bevanda al posto dell'acqua gassata.

Photo | iStock

  • shares
  • Mail