Gli spaghetti di riso alla cantonese con la ricetta facile

Un classico della cucina orientale: ecco come preparare in poche mosse dei gustosi spaghetti di riso alla cantonese

Gli spaghetti di riso alla cantonese rappresentano una variante del tradizionale riso la cui origine si fonda nella cucina cinese.

Piatto che possiamo considerare a tutti gli effetti unico, è ideale sia per una cena etnica che per un pranzo in famiglia. Appaganti come pochi, questi spaghetti alla cinese si realizzano con l'uovo, il prosciutto cotto ed i piselli, come nella ricetta classica. Non manca la salsa di soia, che si conferma come condimento ideale del piatto.

Da poter preparare anche con gli spaghetti di riso, la ricetta non si presta poi a tante varianti. Se non amate il prosciutto cotto, però, potreste dare una possibilità agli spaghetti di riso con gamberi, semplicemente sostituendo questi ultimi con il primo.

Gli spaghetti di riso con verdure e uovo costituiscono, invece, una versione vegetariana non meno gustosa: se non avete idee per una cena con amici potete optare su questi, andranno a ruba.

Ingredienti

300 gr di spaghetti di riso
3 uova
250 gr di piselli
180 gr di prosciutto cotto a dadini
1 cipolla
salsa di soia qb
olio di semi di girasole qb

Preparazione

Preparate una frittata mescolando le uova con un pizzico di sale: fate cuocere il composto in una padella antiaderente con poco olio di semi.

Prelevate la frittata e trasferitela in un piatto. Adesso mettete a bollire l'acqua per gli spaghetti.

Una volta giunta a bollore regolate di sale e fatevi cuocere gli spaghetti di riso al dente. Nel frattempo fate soffriggere la cipolla tritata con olio di semi.

Unite i piselli e fateli cuocere per 8 minuti, quindi aggiungete il prosciutto cotto e fate insaporire.

Aggiungete la frittata tagliata a cubetti, gli spaghetti, la salsa di soia e fate saltare qualche istante. Spegnete la fiamma e servite.

Photo | iStock

  • shares
  • Mail