Pesto alla genovese, la ricetta originale con frullatore a immersione

Il pesto alla genovese - puristi non inorridite - da preparare con il frullatore a immersione per un risultato super veloce

Pesto alla genovese, la ricetta originale con frullatore a immersione Ebbene sì, avete letto bene: la ricetta originale del pesto alla genovese con frullatore a immersione è quella che trovate di seguito.

Puristi, non inorridite: nel caso in cui, una volta nella vita, non si abbia il tempo materiale di pestare con il mortaio basilico & Co., il minipimer potrebbe costituire un valido - seppur poco attinente con la tradizione - alleato in cucina.

Preparare il pesto genovese con il frullatore può rappresentare un escamotage quando si abbia a disposizione una grande quantità di basilico da dover utilizzare nel più breve tempo possibile.

Avere una scorta del celebre condimento della cucina genovese protagonista di mille piatti da sogno, ad iniziare dalle trofie, rappresenta una grande risorsa: il pesto arricchisce pasta, gnocchi, antipasti e tanto altro.

Che seguiate la ricetta della nonna o meno, con un frullatore per pesto alla genovese dimezzerete i tempi di realizzazione. Se non lo amate, fate il pesto senza aglio semplicemente eliminandolo. Ecco come procedere.

Ingredienti


50 gr di basilico fresco
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
3 cucchiai di formaggio grattugiato
1-2 spicchi di aglio
1 cucchiaio di pinoli
100 ml di olio extravergine di oliva
sale

Preparazione


Lavate bene il basilico con acqua fredda, fatelo asciugare all'aria su un canovaccio pulito.

Versate all'interno del bicchiere del frullatore ad immersione l'aglio ed i pinoli. Iniziate a tritarli.

Unite metà delle foglie di basilico, il sale e parte dell'olio, versandolo a filo man mano che frullate.

Continuate ad unire olio e basilico frullando a scatti ed a bassa velocità.

Aggiungete per ultimi il parmigiano ed il pecorino e frullate ancora, ma pochi secondi per volta fino ad ottenere un composto omogeneo.

Raccogliete in un vasetto ed utilizzate a piacere.

Photo | iStock

  • shares
  • Mail