La ricetta del ragù di soia di Marco Bianchi

Voglia di ragù vegano? Provate quello di soia, porta la firma di Marco Bianchi

La ricetta del ragù di soia di Marco Bianchi La ricetta del ragù di soia di Marco Bianchi è ideale per vegani, vegetariani o anche per chi voglia limitare il consumo di carne rossa (o bianca). Si tratta di un ragù vegano da provare almeno una volta, anche solo per curiosità.

I suoi valori nutrizionali e le sue calorie, del resto, non possono che rappresentare un incentivo nel mettersi ai fornelli.

Perfetto per portare in tavola le lasagne al ragù di soia, richiede quella disidratata, che va fatta rinvenire in acqua prima di essere utilizzata. Una volta effettuata tale operazione, la preparazione non si discosta poi molto da quella della classica pietanza bolognese che tutti conosciamo.

Se non amate il pomodoro, nulla vieta di optare per un ragù di soia bianco semplicemente omettendolo. Dedicatevi alla realizzazione di questo che, così come un semplice ragù vegetale, è adatto all'alimentazione di tutti.

Ingredienti

200 gr di bocconcini di soia disidratati
1 cipolla
80 gr di pomodori secchi sott'olio
200 ml passata di pomodoro
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
sale e pepe

Procedimento


Dopo averla ridotta in pezzetti, trasferite la soia disidratata in una ciotola.

Copritela con l'acqua e fatela riposare per 30 minuti.

Scolatela e trasferitela all'interno di un mixer insieme alla cipolla tritata ed ai pomodori secchi sott'olio.

Frullate poco per volta: dovrete ottenere un composto grossolano, simile alla consistenza del ragù.

Trasferite in una pentola e aggiungete la passata di pomodoro unitamente al concentrato.

Fate cuocere per una decina di minuti, quindi utilizzate per condire la pasta.

Photo | iStock

  • shares
  • Mail