La ricetta della cianfotta napoletana

Come preparare un tipico contorno della cucina napoletana e calabrese: conoscete la cianfotta?

La ricetta della cianfotta napoletana Avete mai provato la ricetta della cianfotta napoletana? Al forno o in padella, si tratta di un contorno ricco di verdure estive che sarebbe un vero peccato non portare in tavola durante la bella stagione.

La cianfotta, tipica anche calabrese, si realizza con melanzane, peperoni, zucchine, pomodori, cipolle e ci regala una pietanza quasi cremosa ideale per rendere i nostri pasti estivi decisamente più allettanti.

La ricetta della cianfotta campana di verdure si può accompagnare con secondi piatti sia a base di carne che di pesce: sta bene con le uova e con i formaggi e si presta, così, a pranzi e cene vegetariani che piacciono a tutti.

Se avete ortaggi da consumare e poche idee su come utilizzarli in cucina, date una possibilità alla cianfotta napoletana, una ricetta povera ma ricca di gusto. E, se riuscite, fatela il giorno prima, sarà ancora più buona appena scaldata.

Ingredienti

3-4 patate
1/2 kg di pomodori maturi
4 cipolle rosse medie
3 melanzane
3 zucchine
2 peperoni rossi
2 peperoni gialli
olio extravergine di oliva qb
sale e pepe
origano e basilico

Procedimento


Iniziate con la pulizia delle melanzane: tagliatele a cubetti e cospargetele con del sale.

Fatele riposare per 30 minuti in un colino in modo da far perdere loro l'acqua di vegetazione. Nel frattempo pulite i peperoni, le zucchine, le cipolle, i pomodori e tagliateli tutti a pezzi.

Pelate le patate e tagliatele a fette non troppo spesse. Versate le cipolle in una padella capiente con l'olio e, una volta appassite, unite tutti gli ortaggi, comprese le melanzane ben strizzate.

A fine cottura, ci vorrà almeno mezz'ora, regolate di sale e pepe ed insaporite con origano e basilico.

Spegnete la fiamma e fate riposare prima di gustare.

Photo | iStock

  • shares
  • Mail