Manhattan cocktail, come si prepara

Ricetta e consigli per preparare in casa il Manhattan cocktail, un drink delizioso che risale alla fine dell'800.

Manhattan cocktail

Il Manhattan cocktail è uno dei drink più antichi , le prime apparizioni risalgono alla fine dell’800 quando venne preparato al Manhattan Club di New York in occasione di un banchetto organizzato da Winston Churcill per politico J.Tilden. Alcune fonti sostengono che ad inventare il cocktail fu un barman, altre che invece fu Jennie Jerome, la mamma di Winston Churcill, ad ogni modo è un drink intramontabile che, ancora oggi, riscuote un grande successo. Nella ricetta originale viene usato il whisky rye che è uno speciale whiskey di segale e cereali abbastanza difficile da trovare, potete però sostituirlo con il canadian whisky, che quello la più alta percentuale di segale che si trova in commercio. Vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti


    50 ml di canadian whisky
    20 ml di vermut rosso
    2 gocce di angostura
    1 ciliegia al maraschino

Preparazione


Prendete un bicchiere e mettete il vermut e il canadian whisky, unite le due gocce di angostura e mescolate delicatamente con un cucchiaino o con una cannuccia. Unite qualche cubetto di ghiaccio, decorate con la ciliegia al maraschino e servite subito.

La ricetta può essere personalizzata, ad esempio facendo il Manhattan Bourbon, in questo caso si utilizza il Bourbon Whiskey che ci sta molto bene con il vermut rosso. Se volete alleggerire il vostro drink potete usare il brandy al posto del whisky (Brandy Manhattan), oppure il Grand Marnier (Grand Marnier Manhattan).

Il Manhattan cocktail è il drink preferito da Karen di "Will e Grace" e in una puntata dei Simpson ha aiutato Bart a tirarsi fuori dai guai.

Foto | da Pinterest di joshua

  • shares
  • Mail