Le spezie che compongono il curry

Quali sono le spezie che compongono il curry? Ecco la miscela base e quelle più famose come il Garam Masala e il Tandoori Masala.

spezie che compongono il curry

Il curry è una miscela di spezie saporita e deliziosa di origine indiana, le varie spezie vengono lavorate al mortaio fino ad ottenere una polvere sottile di color giallo ocra. Il curry si sposa particolarmente bene con il riso e il pollo ed è molto versatile, rende ogni piatto unico e speciale e ha anche tante importanti proprietà nutritive. Il curry è un potente antinfiammatorio e disinfettante naturale, protegge stomaco, fegato e intestino e si è rivelato ottimo anche per mitigare i sintomi e i disturbi provocati da artrite e reumatismi.

Il curry è composto da una combinazione di spezie diverse e questa miscela può cambiare ed essere più o meno piccante, avere una nota dominante o pungente oppure cambiare un po’ in base alla zona di provenienza. Pensate che in India esistono 10 diversi tipi di curry che si adattano alle diverse preparazioni.

La ricetta classica del curry è composta da: pepe nero, cumino, coriandolo, cannella, curcuma, chiodi di garofano, zenzero, noce moscata, fieno greco e peperoncino. Le spezie sono prima tostate e poi pestate con il mortaio fino ad avere un composto unico e omogeneo.

Una delle tipologie di curry più famose è il Garam Masala che è diffuso in India e Pakistan ed è caratterizzato dall’essere abbastanza piccante, il nome significa infatti “miscela bollente”. Questo curry comprende peperoncino, aglio, polvere di zenzero, sesamo, semi di senape, finocchio e altre spezie tostate e lavorate al mortaio, il Garam Masala si aggiunge a fine cottura.

Famoso e molto buono anche il curry Tandoori Masala, è un mix pensato per le carni che è composto da pepe di Cayenna, coriandolo, chiodi di garofano, aglio, cardamomo, fieno greco, cannella, pimento, cipolla e zenzero e un po’ di Garam Masala. È un curry saporito ma meno piccante che è diffuso nel Sud dell’Asia, in particolare in Thailandia, Singapore, Malacca e poi in Giappone e in Cina. Il Tandoori Masala spesso viene mescolato con lo yogurt per creare una gustosa salsina.

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail