Panadas di carne, la ricetta per prepararle a casa

Come preparare in casa le originali panadas di carne farcite con quella di agnello, come tradizione impone

Panadas, la ricetta per prepararle a casa

Direttamente dalla Sardegna la ricetta originale delle panadas, preparazione tipica dell'isola che è possibile trovare in tante e diverse varianti di gusto.

A Cagliari così come ad Assemini , Cuglieri o Oschiri, le panadas sono di casa. Le versioni più tradizionali sono sostanzialmente tre: le panadas di carne (di agnello), quelle con l'anguilla e le panadas vegetariane con piselli e carciofi.

L'origine di tale preparazione sembrerebbe avere inizio in epoca romana: il termine panada indicava già allora un cibo avvolto nella pasta di pane. Quella che sta, oggi, alla base di una panada originale è chiamata pasta violata, e si prepara con lo strutto. Nel caso in cui non vi faccia impazzire fatela senza strutto sostituendolo con dell'olio o burro.

Continuate a leggere per preparare in casa la ricetta delle panadas sarde di agnello.

Ingredienti per le panadas

Pasta violata per panadas


    300 g di semola di grano duro rimacinata
    200 g di farina di grano tenero
    acqua qb
    1 cucchiaino colmo di sale
    strutto

Per il ripieno


    1 kg di carne di Agnello sardo
    2-3 pomodori secchi
    1 kg di patate
    aglio
    1 ciuffo di prezzemolo
    sale e olio extravergine


Preparazione delle panadas

Iniziate dalla pasta violata: fate sciogliere il sale in una tazza di acqua tiepida. Create una fontana con la farina setacciata. Versate al centro l'acqua e radunate man mano la farina. Unite anche lo strutto e impastate con le mani a lungo, fino ad ottenere un impasto omogeneo e sodo.

Passate al ripieno: tagliate la carne a pezzi di circa 8 cm. Lavateli, asciugateli e teneteli da parte. Tritate aglio, prezzemolo e pomodoro secco. Tagliate le patate pelate a fette di 8 millimetri circa. Dividete la pasta in due parti (una più grande dell'altra). Con quella più grande, stesa, foderate una teglia. Condite la pasta con uno strato di agnello, uno del trito precedente, uno di patate ed uno ancora di trito.

Condite con olio e sovrapponete la pasta tenuta da parte. Come chiudere le panadas è presto detto: sigillate i bordi ed effettuate un movimento con pollice e indice per ottenere una corona. Fate cuocere in forno caldo a 180° per circa un’ora.

Via | Corbula

Photo | iStock

  • shares
  • Mail