Cotton cheesecake giapponese, la ricetta originale

Soffice come una nuvola, goloso come pochi, ecco la ricetta di un dolce giapponese da leccarsi i baffi

Cotton cheesecake giapponese, la ricetta originale La ricetta originale della cotton cheesecake giapponese ci regala un dolce unico nel suo genere: non la classica cheesecake americana, bensì un dessert privo della tradizionale base di biscotti e pronto a solleticare l'acquolina in chi se lo ritrovi davanti.

Nota anche come jiggly cake (che sta per dolce tremolante), la caratteristica tipica di questa torta di formaggio è proprio la sua consistenza, tale da renderla un vero comfort food.

La cheesecake giapponese, un buonissimo dessert di fine pasto del quale abbiamo qualche tempo fa provato la versione della Prova del Cuoco, si presta ad essere servita in qualsiasi occasione.

Sul web girano diverse versioni, anche una ricetta della cotton cheesecake con 3 ingredienti: quella che segue è quanto più vicino si possa realizzare alla preparazione originale.

Correte in cucina!

Ingredienti


5 uova grandi
1/4 di cucchiaino di cremor di tartaro
100 gr di zucchero
225 gr di formaggio cremoso
120 ml di latte
60 gr di burro
1 cucchiaio di succo di limone
30 gr di farina
2 cucchiai di amido di mais

Preparazione

Preriscaldate il forno a 160°C. Separate le uova e versate gli albumi in una terrina. Montateli a neve unendo, man mano, il cremor di tartaro e, una volta quasi densi, anche metà dello zucchero. Continuate ancora a lavorare con le fruste, fino ad ottenere un composto molto gonfio.

Lavorate in un'altra ciotola il formaggio cremoso e il latte a bassa velocità per un paio di minuti. Unite il burro, lo zucchero rimasto e il succo di limone: lavorate per 1 minuto quindi unite la farina e l'amido di mais e mescolate ancora per altro minuto. Unite i tuorli e mescolate per 1 minuto. Unite adesso 1/3 degli albumi mescolando dall'alto verso il basso per non farli smontare. Unite un altro terzo e, dopo avere incorporato anche questo, gli albumi rimasti. Versate in uno stampo a cerniera sigillato esternamente con della carta stagnola e ponetelo dentro una teglia più grande contenente un dito di acqua.

Fate cuocere per 1 ora e 10 minuti. Fate dorare la superficie. Spegnete il forno, aprite il forno lasciando una fessura e fate raffreddare dentro il forno per 1 ora, poi in freezer per 4 ore.

Photo | iStock

  • shares
  • Mail