La ricetta originale dei necci toscani

Come preparare in casa le tradizionali crespelle di farina di castagne toscane

La ricetta originale dei necci toscani Prima che vi chiediate il significato di neccio ve lo sveliamo subito: con tale termine si intende una focaccia sottile di farina di castagne. Ecco spiegata l'origine dei tradizionali necci toscani, la cui ricetta originale fa impazzire molti.


I necci toscani sono dei dolcetti costituiti da crepes di farina di castagne arrotolate e farcite con una crema di ricotta dolce.

Per realizzare gli originali si utilizza una delle apposite piastre per necci (i testi), sostituibile con una comune crepiera.

La ricetta dei necci toscani con la ricotta ci regala un dessert diverso dal solito, che una volta in tavola non fa che incuriosire, perfetto da portare in tavola - così come il castagnaccio - in autunno

Voglia di cimentarvi nell'impresa? Ecco come realizzare in poche mosse e con pochi e comuni ingredienti i necci alla toscana con farina di castagne.

Ingredienti dei necci toscani

300 gr di farina di castagne
230 ml di acqua
1 pizzico di sale
1 cuchiaio di zucchero (facoltativo)
olio di oliva
500 gr di ricotta di mucca
80 gr di zucchero semolato

Preparazione dei necci toscani

Mescolate la ricotta con lo zucchero e fatela riposare da parte.

Nel frattempo, setacciate la farina ed unite lo zucchero, il sale e l'acqua, poca per volta e man mano che viene assorbita, cercando di evitare la formazione di grumi.

Adesso fate scaldare una padellina di circa 20 cm di diametro e ungetela con poco olio. Versate una quantità tale di pastella da ricoprire il fondo della padella. Fate cuocere da ambo i lati fino a quando si sarà rappresa.

Continuate fino ad esaurimento della pastella. Una volta cotti tutti i necci farciteli con un cucchiaio di crema di ricotta ed arrotolate. Gustate caldi.

Photo | iStock

  • shares
  • Mail