La ricetta della pasta frolla salata con parmigiano

Perfetta per crostate salate, ecco come fare la pasta frolla con parmigiano

La ricetta della pasta frolla salata con parmigiano La ricetta della pasta frolla salata con parmigiano ci permette di sfornare diversi tipi di preparazione adatti sia ad un aperitivo in compagnia che ad un pranzo o una cena in famiglia che, infine, a buffet e scampagnate varie.

Facile da realizzare, richiede ingredienti comuni e si realizza in poche mosse. Si consiglia di prepararla con qualche ora di anticipo, anche la sera precedente, per permettere un lungo riposo in frigo.

Come utilizzarla? I suoi impieghi in cucina sono diversi, si tratta di un vero jolly: ci si possono preparare i salatini o i cestini di pasta frolla salata, ad esempio, ma anche diverse crostate e quiche, e delle tartellette da farcire, poi, a piacere, per catturare attenzione e palato dei commensali.

Questa pasta frolla con formaggio si può preparare anche con il grana o con altro formaggio simile, il risultato varia di poco nel gusto, mentre risulta altrettanto delizioso e versatile. Se preferite evitare il burro, potete realizzare una pasta frolla salata con olio sostituendolo in una dose di poco inferiore.

Se ne avete realizzata in più, infine, e non avete idee su come smaltirne gli avanzi, potete dare una possibilità alla pasta frolla al parmigiano con patè di olive, perfetta per finger food da gustare insieme ad un bicchiere di Prosecco.

Ingredienti


200 gr di farina 00
50 gr di parmigiano reggiano
1 uovo
90 gr di burro
1/2 cucchiaino di sale
1 pizzico di bicarbonato

Preparazione

Versate la farina setacciata su un piano di lavoro e create una fontana. Versate al centro il parmigiano grattugiato, il sale e miscelate.

Unite il burro tagliato a cubetti molto piccoli e fatelo sciogliere nella farina con la punta delle dita. Unite adesso l'uovo e un pizzico di bicarbonato a piacere. Impastate bene ma brevemente con le mani fino ad ottenere un composto sodo, liscio ed omogeneo.

Create una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e fatela riposare in frigo per circa 30 minuti.

Trascorso questo tempo riprendete la pasta e stendetela con un mattarello, quindi utilizzate a piacere.

Photo | iStock

  • shares
  • Mail