La ricetta della vellutata di patate dolci

Preparazione corroborante adatta alle cene autunnali, ecco come si prepara la vellutata di patate dolci

La ricetta della vellutata di patate dolci

La ricetta della vellutata di patate dolci ci regala una coccola per il palato: una crema densa ed avvolgente da gustare calda all'arrivo dei primi freddi.

Cosa c'è di più appagante, del resto, che degustare, cucchiaio dopo cucchiaio, un composto così corroborante? La vellutata di patate dolci è light: senza panna o formaggi cremosi - che nessuno vieta, tuttavia, di unire - risulta altrettanto cremosa al palato.

Si può fare anche col Bimby ed è naturalmente vegan: tra le varianti, la vellutata di patate dolci e zucca, quella con le carote e con i broccoli ma, per una versione che strizza l'occhio alla cucina esotica, potete provare la vellutata di patate dolci e latte di cocco: pura goduria!

Una crema come questa piace anche ai bambini: non sottovalutatela per i loro pasti. Aromatizzatela a piacere con cannella, paprika o zenzero e servitela, perché no, anche per un pranzo con patate dolci da leccarsi i baffi.

Ingredienti


1 kg di patate dolci
2 cipollotti
brodo vegetale caldo qb
sale e pepe
paprika dolce
olio extra vergine di oliva

Preparazione


Affettate i cipollotti dopo averli puliti e metteteli a soffriggere in un tegame con poco olio extra vergine di oliva.

Nel frattempo pelate le patate dolci e tagliatele a cubetti non troppo piccoli. Una volta appassiti i cipollotti unite le patate, fatele insaporire, quindi copritele con il brodo vegetale caldo. Ponete il coperchio e fate cuocere per circa 20 minuti.

Al termine regolate di sale e pepe e profumate con la paprika, quindi frullate il tutto fino ad ottenere una crema liscia.

Trasferitela nelle apposite ciotole, completate con un filo di olio a crudo e dei crostini e gustate calda.

Photo | iStock

  • shares
  • Mail