Come fare la torta paesana vegana

Dolce di antiche e povere origini, ecco come preparare facilmente la versione vegan della torta paesana

Come fare la torta paesana vegana La ricetta della torta paesana vegana rappresenta la versione priva di alimenti di origine animale di uno dei dolci poveri per eccellenza: si prepara con gli avanzi di pane e poco altro e ci regala una torta golosa, umida e compatta ideale da gustare a fine pasto, accompagnata, magari, da un bicchierino di vino liquoroso.

La torta di pane vegan che ne risulta è povera, è vero, ma allo stesso tempo ricca di gusto per via della combinazione delle materie prime previste che possono tuttavia essere personalizzate in base ai propri gusti. Se non amate particolarmente i canditi, ad esempio, potete tranquillamente eliminarli sostituendoli con delle gocce di cioccolato.

La torta paesana vegana si prepara mescolando il pane ammollato nel latte vegetale (di soia, di riso, di avena o ancora mandorle, fate voi), con cacao, zucchero e gli immancabili amaretti. Tra le ricette delle torte vegan questa è da provare assolutamente, anche solo per utilizzare gli avanzi di pane - e non solo - presenti in casa.

Ingredienti

1 lt latte di riso o di soia
350 gr mollica di pane
100 gr cacao amaro
75 gr cacao zuccherato
100 gr malto
100 gr cedro candito
200 gr uvetta sultanina
75 gr cioccolato fondente
200 gr amaretti vegan
2 cucchiai di liquore all'amaretto
scorza di un limone grattugiata

Preparazione


Spezzettate il pane e trasferitelo in una ciotola. Copritelo con il latte e mescolate per farlo inumidire bene.

Tenetelo da parte per circa 4 ore. Trascorse queste, mettete l'uvetta a bagno in acqua tiepida. Accendete il forno impostando una temperatura di 175°C. Passate il pane, oramai morbido, con il passaverdura in modo da ottenere una sorta di purea di pane.

Unite il resto degli ingredienti, compresi gli amaretti sbriciolati finemente, il cioccolato grattugiato accuratamente e l'uvetta scolata e strizzata.

Mescolate benissimo: dovrete ottenere un composto omogeneo.

Trasferitelo all'interno di una teglia tonda e dai bordi alti. Livellate ed infornate per un'ora e mezza, poi abbassate la fiamma a 150°C e proseguite per 30 minuti ancora. Fate raffreddare e gustate.

Via | Magievegan
Photo | iStock

  • shares
  • Mail