Come fare i calamari ripieni con la ricetta semplice

3 Settembre 2016

I calamari ripieni sono un secondo piatto raffinato e saporito che potete preparare per il pranzo della domenica e per tutte le occasioni speciali, sono deliziosi e genuini, soprattutto se usate calamari freschi e pescati nelle vostre zone o comunque più vicino possibile. Vediamo insieme come fare i calamari ripieni su un letto di salsa al pomodoro.

Ingredienti

    4 calamari (circa 600 gr in totale)
    1 uovo
    1 panino raffermo
    1 bicchiere di latte
    1 spicchio di aglio
    60 gr di parmigiano
    Prezzemolo fresco
    Sale
    Pepe
    Olio extravergine di oliva
    500 ml di passata di pomodoro
    150 gr di gamberetti sgusciati

Leggi anche: Ricette secondi: i calamari ripieni alla ligure

Preparazione

Iniziate con il pulire i calamari togliendo la parte interna e quindi la cartilagine, il dente, gli occhi e le parti dure che ci sono intorno, poi lavateli bene sotto l’acqua corrente. Staccate tentacoli e le ali e teneteli da parte. Tritate le ali e i tentacoli e metteteli in una padella antiaderente insieme all’aglio e al prezzemolo, scottateli con un po’ di olio per qualche minuto. Mettete il composto in una ciotola e aggiungete i gamberetti tritati, sale, pepe, prezzemolo, parmigiano e il pane (precedentemente ammollato nel latte) ben scolato e strizzato, mescolate bene tutto e farcite i calamari cercando di non riempirli troppo, poi chiudeteli con gli stuzzicadenti.

Rosolate i calamari in padella con un po’ di olio per qualche minuto girandoli da tutti i lati, poi unite la passata di pomodoro e insapori tela con un po’ di sale. Mettete il coperchio e cuocete a fuoco dolce per 20 – 25 minuti mescolando spesso.

Servite i vostri calamari ripieni con abbondante prezzemolo tritato.

I Video di Gustoblog: Risotto radicchio e salsiccia