Il torneo ‘Grasso che cola’, per una buona causa

Cosa si pratica a fare lo sport se dopo non ci si può premiare della fatica e delle calorie consumate con una bella scorpacciata senza sensi di colpa?
E in più, se sport e abbuffata fanno anche bene al prossimo, il gioco è fatto: domani a partire dalle ore 16 si disputerà il torneo ‘Grasso che cola’, triangolare fra squadre di ristoratori, enotecari (a giocare è il team dell’Associazione italiana sommelier) e giornalisti del settore, cui seguirà un goloso buffet i cui proventi saranno devoluti all’associazione Libera Terra di Don Ciotti, per la lotta alle mafie.
L’appuntamento per chiunque volesse partecipare e dare così il proprio contributo, è presso l’impianto sportivo ‘Fulvio Bernardini’ di Roma e il costo di ingresso, aperitivo e cena a buffet è di 15 euro.
Anticipazioni sul menu? Eccovi accontentati: i formaggi di Agricoltura Nuova, i sottoli di Agnoni, il provolone di Vernengo prodotto da Enzo Recco, i salumi di Cesare Morelli accompagnati dalla pizza di Pizzarium di Gabriele Bonci con la mozzarella di bufala di Agnena. E per finire la cioccolata di Concetto Centini. Il tutto condito con l’olio extravergine d’oliva dell’Acropoli di Puglia e innaffiato dai vini di Terre del Vino.

  • shares
  • Mail