Una nuova forma per il pane di Matera

Quanto mi piace il pane che si fa al Sud! Croccante, salato, con la mollica soffice e la caratteristica crosta nera perché un po’ bruciacchiata dal forno…eppure anche un prodotto così tradizionale ogni tanto ha bisogno di rilanciare la propria immagine. È il caso del pane di Matera, per il quale il relativo consorzio per la promozione e la valorizzazione del prodotto, ha indetto un concorso rivolto a designer, creativi e panificatori di tutto il mondo per idearne una nuova forma.

L’intento degli organizzatori di ‘Pane in Arte’ (il poeta Roberto Linzalone e l’associazione Poliedrica in partnership con il Comune), che si svolgerà dal vivo il 3 e 4 novembre presso gli Ipogei di San Francesco nella città dei Sassi dove saranno allestiti i forni per la cottura, è reinventare il consumo del pane locale, farne un motivo rinnovato di attrazione per il turismo e di pubblicità per il territorio.

Alla festa si accompagneranno musica, stand e degustazioni di prodotti tipici, inoltre i pani concorrenti saranno esposti in mostra dal 5 all’11 novembre, mentre il vincitore sarà premiato con un trofeo scultura e un fine settimana per due persone in un residence all’interno dei suggestivi Sassi.

  • shares
  • Mail