Cucinare e suonare contemporaneamente: oggi si può

1 Novembre 2007
di roby

A volte accade che il tempo sfugga di mano e così non sono riuscita a proporvelo in tempo, ma la notizia è di quelle talmente curiose che credo proprio valga la pena segnalarle anche a posteriori. Dal 25 al 28 ottobre nella Fortezza da Basso di Firenze si è svolto il Festival della Creatività, durante il quale hanno avuto luogo tre performance che miravano all’approfondimento del rapporto tra musica e cucina.

La prima si chiamava ‘Loop fornelli’: due cuochi e un musicista hanno fuso la passione per la cucina e quella per la musica elettronica, preparando un pasto su un piano di lavoro e utilizzando i suoni ‘catturati’ e ‘loopati’ in tempo reale creando partiture senza l’aiuto di sintetizzatori. ‘Musica da cucina’, invece, è un’idea che risale al 2005 e si deve al genio di Fabio Monelli: si parte da suoni come l’acciottolio di piatti, il fischio del bollitore ecc come base sulla quale ‘ricamare’ melodie per chitarra, clarinetto e fisarmonica. Infine l’esibizione del dj Pasta, promotore del progetto Food Sound System, spettacolo multimediale e multisensoriale in cui le modalità di preparazione di una pietanza diventano fondamentali per capire quale tipo di musica sia più adatta per accompagnarla.

I Video di Gustoblog: Torta decorata natalizia (Christmas cake) by ItalianCakes