Quattro personaggi in cerca di… ricette

4 Novembre 2007
di roby

Cominciano le proposte editoriali per Natale e la cucina, come ogni altro campo d’interesse, non vuole assolutamente essere da meno: ecco quindi che entro la fine del mese corrente usciranno quattro ricettari un po’… ‘particolari’, perché consigliati da chef eccezionali, nientepopodimenoche Harry Potter, Corto Maltese, Nero Wolfe e il fu Giacomo Leopardi.

Che il maghetto inglese sapesse fare incantesimi anche a tavola si poteva ipotizzare, ma resta da verificare quanto siano saporite le gelatine tuttigusti+1 o la burrobirra contenute nel ricettario magico che, insieme a quello ‘babbano’ costituiscono i due volumi di ‘A tavola con Harry Potter’, comprensivo di indicazioni per ritrovare le pietanze all’interno dei romanzi.
Il ‘Manuale di cucina di Nero Wolfe’, invece, è il frutto delle sue indagini più succulente, che ne rivelano una personalità da raffinato gourmet oltre che da infallibile detective. Le ricette sono affidate al cuoco di casa, Fritz Brenner.

Viaggi culinari che seguono quelli fisici per il ‘Carnet della cambusa’ firmato Corto Maltese: dalla matita di Hugo Pratt esce una sorta di diario di bordo gastronomico per ricette dai sette mari, arricchite da ricordi, acquerelli e dai consigli del sommelier Antonio Mazzitelli.
Infine, ma non per ultimo, incredibile, ma vero, anche Giacomo Leopardi, amava mangiare, soprattutto il gelato, del quale pare consumasse porzioni più grandi di lui. In ‘A tavola con Leopardi’ si possono indovinare i suoi gusti attraverso 20 ricette estratte da un lista di 49 cibi scoperti durante il suo soggiorno a Napoli, tra il 1833 e il 1837.

I Video di Gustoblog: Il gateau di patate e il tortino di patate