Dalla lattuga, il lactucario

7 Novembre 2007

Il nome lattuga, in latino lactuca, fa riferimento alla sostanza lattiginosa abbondantemente contenuta nei gambi della pianta.

Questo “latte” veniva un tempo raccolto per produrre il cosiddetto lactucario: incidendo con un taglio obliquo il gambo, si raccoglieva la sostanza bianca che veniva poi lasciata seccare al sole; il composto, che assumeva un colore variabile dal giallo al rosso bruno, veniva consumato regolarmente per alcuni giorni per prevenire dolori reumatici e raffreddori.

L’origine del lactucario si perde nella notte dei tempi e la medicina popolare ne fa tuttora sporadicamente uso; anche alla lattuga così è rimasta legata la fama di rimedio imbattibile contro i reumatismi.

La foto è tratta dal sito: www.regione.piemonte.it

I Video di Gustoblog: La torta di noci e cioccolato senza farina