Mangiandosi la Toscana

10 Novembre 2007

Dall’Acquacotta Maremmana, alle Ficattole Mugellane, dal Peposo Imprunetano ai Necci dell’alto Pistoiese, fino alla Zuppa Dolce fiorentina: benvenuti in Toscana! Ne volete sapere qualcosa di più sull’enogastronomia della regione? Allora dovreste dare un’occhiata al Dizionario Enogastronomico della Toscana, alla sua seconda edizione per i tipi della Nardini Editore.

La piccola pubblicazione contiene 600 voci e centinaia di ricette regionali. Farro, Panzanella, Zuppa Frantoiana, il tutto suggellato dai vini toscani: boni! L’edizione poi offre anche una buona descrizione delle terre e delle città dove le specialità hanno origine. “In questo modo vengono suggeriti o si possono costruire dei veri e propri itinerari che toccano i tanti luoghi noti e meno noti che vale la pena visitare. Itinerari che possono, grazie alle ricette, essere comodamente replicati nella nostra cucina”

I Video di Gustoblog: In Cucina con Enzo: Le Lasagne Porri e Salsiccia