Come preparare il liquore al mandarino a casa, la ricetta

ricetta liquore al mandarino

Abbiamo visto insieme poco fa come realizzare un buon liquore fatto in casa all'aroma dell'arancia. Tuttavia i liquori con base di frutta esistono in mille versioni, tutte per deliziare il palato vostro e dei vostri ospiti. Per fare un buon liquore ci vuole pazienza in ogni passaggio della preparazione, seguire con molta cura tutto l'invecchiamento, per far in modo che il liquore esca appettibile, e non troppo pesante.

Oggi vediamo insieme come preparare il liquore al mandarino home made. La preparazione di questo liquore prevede un procedimento di macerazione a freddo ed è tutto sommato abbastanza semplice, bisogna però far riposare il composto che andremo a preparare per almeno due mesi. Per la macerazione occorre un recipiente a chiusura ermetica. Gli ingredienti sono: mandarini a buccia gialla, zucchero, alcool distillato a 90 gradi.

Sbucciare i mandarini e lasciare macerare le scorze nell'alcool per 10 giorni, in un contenitore a chiusura ermetica. Passato il periodo della macerazione, bisogna preparare lo sciroppo di zucchero a caldo. Per questo composto far bollire 500 grammi di zucchero in 500 grammi d'acqua, continuando a mescolare. Dopo due minuti di bollore, lasciare raffreddare lo sciroppo. Scolare conservando l'alcool strizzando bene le scorze. Aggiungere all'alcool lo sciroppo di zucchero raffreddato, mescolare bene e filtrare il liquido con un tessuto di cotone pulito. Imbottigliare tappando bene e lasciare "invecchiare" il liquore per circa 2 o 3 mesi.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail