Ristoranti, la Carta dei diritti del cliente

13 Novembre 2007

Leslie Brenner del Los Angele Times ha messo per iscritto i 25 punti fondamentali della Carta dei diritti del cliente di un ristorante, di cui abbiamo già parlato. L’idea è partita in maniera soft, ma adesso sta prendendo piede seriamente dall’altra parte dell’Oceano.

Tanto che il giornale ha dichiarato che la aggiornerà più spesso, sulla base delle segnalazioni e dei suggerimenti che arriveranno dai lettori. Ma in cosa consiste concretamente? Nei punti ci sono un pò tutte le note dolenti che un ristorante dovrebbe evitare ai suoi clienti.

Attese che devono essere inferiori ai dieci minuti; ospitalità; nessuna disparità tra clienti vip e non; possibilità di gustare il piatto con calma; possibilità di rimandare indietro il vino se non è in buone condizioni, ma anche la bistecca se non è cotta come diciamo noi. Di seguito l’elenco completo dei 25 punti.
1. L’ospitalità
2. Uguali opportunità
3. Scelta dell’orario
4. Saluto di cortesia
5. Tempo di attesa
6. Attesa al tavolo
7. Pagare una volta sola
8. Anonimità dei camerieri
9. Conversazione a tavola
10. Lista dei vini
11. Menu
12. Sale in tavola
13. Acqua del rubinetto
14. Pane
15. Il rifiuto del vino
16. Il rifiuto del cibo
17. Mangiare insieme
18. Vino: la giusta quantità
19. I prezzi delle specialità
20. Posate
21. Velocità del servizio
22. Privacy
23. Piacere a tavola
24. Niente fretta
25. Come un vip

Per vedere la spiegazione per ogni punto della lista clicca qui.

Foto | Aaron Gustafson

I Video di Gustoblog: BROWNIES AL CARAMELLO SALATO