Lacu: una doppio malto da non perdere

19 Novembre 2007
di Nemo



Non capita spesso di trovare nei supermercati una birra bionda doppio malto così strutturata ed equilibrata: i 75 cl di Lacu contenuti nella bottiglia scura e con il tappo di sughero non fanno davvero rimpiangere i 6 euro necessari per portarsela a casa.

Si tratta dell’ottimo prodotto della Brasserie Lacu, che a dispetto del nome francesizzante si trova a Moscufo, nell’entroterra pescarese. Dal terreno sotto la birreria l’acqua di sorgente viene convogliata direttamente nelle cisterne di rame per essere trasformata in pregiata cerveza.

I produttori della Lacu vantano, giustamente, un gusto ricco e deciso, esaltato da un basso grado alcolico (6,3 gradi) e una schiuma densa e cremosa la cui persistenza supera i 5 minuti (lo confermo, anche se non l’ho cronometrato con precisione).

Dalla brasserie consigliano di abbinare il retrogusto luppolato ed erbaceo della Lacu con antipasti, risotti e carni bianche, ma devo dire che anche con la pizza fa un’ottima figura…

I Video di Gustoblog: Il favoloso mondo di Amelie – i piccoli piaceri della vita