Al via il progetto ‘Roma non spreca’

16 Novembre 2007
di roby

Finalmente una bella iniziativa di solidarietà che verrà attivata nella città di Roma: il recupero delle eccedenze alimentari per destinarle a strutture che operano nel campo della solidarietà sociale.
Il progetto ‘Roma non spreca’ nasce dal protocollo d’intesa siglato tra il Campidoglio e i discount Todis ed è consentito dalla cosiddetta legge ‘del buon Samaritano’ che permette lo snellimento della distribuzione delle merci per le organizzazioni non lucrative di utilità sociale che vengono in tal modo equiparate ai consumatori finali.

Per i prossimi sei mesi, dunque, nei 55 supermercati della catena verranno messi da parte tutti quei prodotti perfettamente commestibili ma non più commercializzabili e comunicate le disponibilità all’Ufficio comunale preposto che provvederà a soddisfare quante più richieste possibili tra mense per i poveri, casefamiglia, centri d’accoglienza ecc.
Per ora la Todis è l’unica azienda che ha aderito, ma le iscrizioni sono aperte!

I Video di Gustoblog: Crema di Castagne