A San Sebastian ‘Lo mejor de la gastronomia’

21 Novembre 2007
di roby

Nel mondo esistono migliaia di congressi dedicati alla cucina (?!), meeting che fanno muovere su e giù chef, gourmet, giornalisti del settore o semplici curiosi, ma il più importante di tutti, quello in cui, per contare davvero qualcosa, bisogna esserci, si chiama ‘Lo mejor’, amichevole abbreviazione di ‘Lo mejor de la gastronomia’.

Nato nove anni fa a San Sebastian, Paesi Baschi, grazie all’idea di un giornalista enogastronomico spagnolo, Rafael Garcia Santos, oggi l’appuntamento, che apre le danze di ogni anno che si rispetti in cucina, vanta un modernissimo Kuursal nella città sulle rive dell’Atlantico in cui viene ospitato.
Secondo gli organizzatori i migliori ai fornelli sono gli spagnoli (ovviamente) soprattutto in fatto di nuove tecnologie e sperimentazioni, ma applausi anche a francesi e italiani.

L’edizione 2007 è in corso di svolgimento: quattro giorni in cui i più grandi cuochi del mondo si cimentano in ricette (trendy quest’anno è il ritorno alla tradizione e la semplicità) osservati da migliaia di persone che, ahimé, non possono mangiare ma soltanto guardare e prendere appunti, come faranno domani durante la performance di Paolo Lopriore, allievo dell’inimitabile Gualtiero Marchesi (nella foto).
Insomma: è qui che si decide cosa arriverà sulle tavole cool l’anno prossimo; seguiranno i congressi ‘Madridfusìon’ nella capitale iberica e ‘Identità golose’ a Milano (gennaio 2008), Omnivore Food Festival (febbraio 2008).

I Video di Gustoblog: Ricette di Benessere: budino vegan alle mele e zenzero