Cicorie e fave in purea con la ricetta pugliese

Fave
La Puglia è una terra bellissima forte di una cucina essenziale, povera, dal gusto intenso e dai prodotti eccellenti. Cotture e sapori sempre uguali portati avanti dalla tradizione secolare. Nel citare le tradizioni gastronomiche pugliesi non si può non fare cenno alle cicorie e fave in purea un tempo piatto povero della tradizione contadina, oggi considerata una vera e propria prelibatezza gastronomica.

Oggi, ripercorrendo ricordi veri di quando ero piccola e nonna Titina cucinava nei caldi pomeriggi estivi, vi propongo la ricetta originale pugliese della purea di fave con cicorie: piatto semplice, gustoso, nutriente e facile da digerire.

Gli ingredienti necessari sono: 1 kg di cicorie (catalogna), 500 gr. di fave bianche sgusciate, olio extravergine di oliva, 2 patate, una manciata di riso, sale q.b., qualche fetta di pane nostrano pugliese.

Per la preparazione: ammollate dalla notte precedente le fave, mettendola in abbondante in acqua calda, con un cucchiaino di bicarbonato. Il giorno successivo mettete in una pentola le patate tagliate a cubetti creando un “letto” sul quale adagiare le vostre fave e coprite con acqua salata (circa due/tre dita sopra la verdura).

Fate andare a fuoco molto dolce per circa 50 minuti e, come faceva mia nonna, aggiungete una manciata scarsa di riso che serve ad ammorbidire ancor più il composto. Quando le patate e le fave saranno ammorbidite al punto da creare un composto cremoso potete toglierle dal fuoco. Passatele nel frullatore creando una vera e propria purea.

A parte fate lessare in abbondante acqua salata la vostra cicoria. Trascorso il tempo necessario scolate la verdura e mettetela sopra la purea di fave, condendo il tutto con un'ottimo olio extravergine di olia, a crudo... magari degi alberi secolari della bellissima terra rossa caratteristica delle campagne brindisine.

Un consiglio: come faceva mia nonna potete inserire nella purea delle fette di pane raffermo tipo pugliese... buonissimo! Provate

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail