I 10 vini più sopravvalutati del 2007

24 Novembre 2007


A stilare questa classifica è Men.style.com, una classifica curiosa, ma anche, a mio avviso, intrigante e con qualche fondamento: i 10 vini più sopravvalutati dell’anno, quelli a cui è stata attribuita troppa importanza.

Una classifica che offenderà gli amanti di questi vini internazionali, ma che darà spunto a qualcuno (me per primo) di guardarli da un punto di vista diverso in futuro.

Partiamo con i Bordeaux Garagistes, tendenza nata vicino St.-Emilion quando un produttore inizio a produrre vino nel suo garage, et voilà: Les Garagistes. Poi, l’Australian Shiraz, il Sauvignon Blanc di Marlborough e i nostrani Super-Tuscans (una volta la Toscana era conosciuta per i suoi Sangiovese!).

Finiamo coi Clos de Vougeot, coi vini di Long Island, con gli Albariño, gli Screaming Eagle, i Sea Smoke Pinot Noir (ricordate Sideways?) e l’onnipresente Cabernet cileno. Voi ne avete da aggiungere qualcun altro?

La classifica dei vini più sopravvalutati dell\’anno 2007 secondo Men Style
La classifica dei vini più sopravvalutati dell'anno 2007 secondo Men StyleLa classifica dei vini più sopravvalutati dell'anno 2007 secondo Men StyleLa classifica dei vini più sopravvalutati dell'anno 2007 secondo Men Style
La classifica dei vini più sopravvalutati dell'anno 2007 secondo Men StyleLa classifica dei vini più sopravvalutati dell'anno 2007 secondo Men StyleLa classifica dei vini più sopravvalutati dell'anno 2007 secondo Men Style

I Video di Gustoblog: ALMA la scuola di alta cucina italiana di GUALTIERO MARCHESI