Vademecum per un regalo di Natale a base di vino

25 Novembre 2007

I pochi ma buoni consigli li ha dati Lesley Reidy di Stuff.co.nz. Se volete regalare qualcosa che abbia a che fare col vino per questo Natale, di seguito alcuni suggerimenti.

Innanzitutto, piccolo è bello! Nel senso che se volete regalare una bottiglia di vino, Reidy ci consiglia di acquistare direttamente dai piccoli produttori, giusto per differenziarci e per presentarsi con qualcosa di unico e difficile da trovare nei grandi supermercati. L’italia è piena di idee, direi.

Poi, andate oltre l’ovvietà. Ok per la bottiglia, ma anche la varietà di vino, più “esotica” è meglio è. Della serie: non i soliti chardonnay, chianti, baroli, …, ma andate alla scoperta e scoprirete anche voi.

Infine, perchè non dirigersi verso un regalo che oltre ad essere buono sia anche etico e rispettoso dell’ambiente? Quindi, non vini australiani o californiani, che finchè arrivano in Italia consumano un sacco di energia, bensì vini italiani. E teniamo presente che l’Italia è davvero il paradiso della scelta!

I Video di Gustoblog: Salsa al prezzemolo