La ricetta dei bomboloni alla crema da fare al forno

Bombolone alla Crema
Chi di voi non ha mai commesso il peccato di gola dei Bomboloni? Io si, ieri mattina. Un modo per mangiarli e sentirsi meno in colpa io l'ho trovato: farli da me, cotti al forno e non fritti, farcendoli a mio piacimento. Si dice che i Bomboloni siano dolci toscani, fiorentini per l'esattezza. E' un dolce soffice, leggero che si conserva bene anche il giorno successivo a quello di preparazione. Buono per una colazione energica, sfizioso a merenda da gustare caldo o freddo... una vera delizia per il palato.

La ricetta che vi propongo oggi dei bomboloni alla crema da fare al forno che mi ha gentilmente dato mia suocera Teresa, che ringrazio, vi consentirà di fare un dolce leggero perché con poca margherina o burro. Ovviamente ve li propongo alla crema perché a me piacciono così, ma potete farcirli con marmellata, Nutella, o altro.

Per l'impasto vi serviranno i seguenti ingredienti: 500 gr di farina per dolci, 200 gr di latte tiepido, 40 gr di zucchero, 5 tuorli, 50 gr di lievito di birra, 1 pizzico di sale, 1 bustina di vanillina, 80 gr di burro fuso, ½ limone grattugiato.

Per la crema pasticciera: 1 litro di latte, 300 gr di zucchero semolato, 90 gr di farina, 8 tuorli, 1 stecca di vaniglia, la buccia di mezzo limone tagliata sottile, un pizzico di sale, zucchero a velo.

Per il procedimento: in una ciotola mescolare 500 gr di farina, 40 gr di zucchero, un pizzico di sale e 50 g di lievito sciolto nei 200 gr di latte tiepido; unite la scorza di limone grattugiata finemente e la bustina di vanillina. Impastate un poco, poi unite gli 80 gr di burro fuso e i 5 tuorli.

Rimpastate bene il tutto, raccogliendo a palla la pasta che inciderete sopra con un taglio a croce. Mettetela in una ciotola dove possa raddoppiare, copritela con una tovaglia e mettetela a lievitare per 2 ore. Trascorse le 2 ore, riprendete l'impasto e con un matterello in precedenza infarinato, stendete la pasta di uno spessore di 2 centimetri. Ne ricaverete tanti dischetti di 5 o più centimetri a vostro piacere. Ripetete l'operazione, rimpastate la pasta avanzata e fate altri dischetti finché non ce ne sarà più.

Imburrate una teglia o rivestitela di carta forno e mettetevi dentro i dischetti di pasta lontani un paio di centimetri l'uno dall'altro. Infornate a 180° per 10, 12 minuti, o comunque fino a doratura.
Vi consiglio di preparare la crema nelle due ore necessarie per la lievitazione dei bomboloni. Peraltro potrete utilizzarla anche da sola, al cucchiaio con la panna o con il cioccolato.
Inizierete lavorando i tuorli con lo zucchero aggiungendo, poco alla volta, la farina. Nel frattempo scaldate il latte e versatelo a filo nel composto di uova e zucchero, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno e avendo cura che non si creino dei grumi.

Per la cottura è sufficiente qualche minuto a fuoco moderato. Appena la crema è pronta fatela raffreddare. Trascorso il tempo di cottura dei bomboloni, farcite con una siringa da pasticciere. Servite quindi su un vassoio di portata i vostri bomboloni ripieni di crema, spolverando alla fine con dello zucchero a velo.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail