Il Calvados dei Pays D'Auge

In questi periodi di eccessi ed esagerazioni alimentari fa sempre comodo avere a portata di mano un buon digestivo per chiudere un lauto pasto.

Un'idea alternativa alle grappe e agli amari nostrani potrebbe essere il Calvados, un'acquavite di mele prodotta in Normandia con gli abbondanti frutti di quella grandiosa terra.

Anche i calvados, come i vini, hanno una appellazione di origine: per quanto riguarda quella dei Pays D'Auge, le mele destinate alla fabbricazione del sidro (quelle dolci, dolci-amare, amare e acidule) provengono dai frutteti piantati su terreni d'argilla, ricoperti di limoni.

La raccolta delle mele avviene nel mese di ottobre. Il mosto di mele viene lasciato fermentare per ottenere il sidro che poi viene sottoposto ad una doppia distillazione all'interno di alambicchi riscaldati con il fuoco a legna. I calvados sono successivamente messi nelle botti per l'invecchiamento: è in questa fase della produzione che sviluppano il loro sapore.

Ci sono alcuni calvados che vengono invecchiati anche 15 anni e oltre: i più stagionati sono consigliati agli amanti dell'abbinamento tra acquavite e sigari.

  • shares
  • Mail